top of page

La petite mort

Penso alla sua bocca,

scivolarmi sulla schiena,

al ritmo dei suoi baci,

e il fuoco si scatena.


Penso alla sua pelle,

bagnata sul mio seno,

mi stringe tra le braccia,

lo guardo fisso e tremo.


Penso alle sue mani,

le porta tra le gambe,

mi scosta le ginocchia,

poi le accarezza entrambe.


Penso alla sua lingua,

che sfiora le mie labbra,

il tocco è delicato,

la punta appena calda.


Penso al suo piacere,

mi esplode a un tratto dentro,

io muoio insieme a lui,

e scorrere lo sento.


Lady Margot


Febbraio 2023


Comments


bottom of page